you reporter

Il vescovo Adriano Tessarollo <br/> sta col tabaccaio condannato

Il caso

tessarollo.JPG

Il vescovo di Chioggia, Adriano Tessarollo

10/02/2016 - 16:26

"Mi permetta un'ironia, signora giudice: quello che non era riuscito forse a rubare il ladro da vivo, glielo ha dato il giudice, completando il furto alla famiglia, un bel vitalizio ottenuto per i suoi familiari, con l'incidente accadutogli nel suo 'lavoro di ladro'!". E' uno dei passaggi più significativi dell'intervento del vescovo di Chioggia, Adriano Tessarollo, sul caso del tabaccaio di Correzzola, Franco Birolo, condannato a due anni e 8 mesi, oltre al risarcimento di 325mila euro per danni ai familiari moldavi di Igor Ursu, il rapinatore che uccise mentre stava rubando di notte all'interno alla sua tabaccheria, il 26 aprile 2012. Il vescovo si schiera senza mezze misure contro la sentenza emessa dalla giudice Beatrice Bergamasco, finita sotto scorta per le tante minacce ricevute via web.

Il servizio completo in edicola nella Voce di mercoledì 10 febbraio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl