you reporter

Aperture domenicali, "inutili e pericolose" secondo Federconsumo veneto

Commercio

80734

22/05/2017 - 16:31

Aperture domenicali: inutili e pericolose. Anche Federconsumo Veneto si schiera al fianco del patron di Unicomm Marcello Cestaro e con l’Assessore regionale Roberto Marcato contro i negozi aperti anche nei giorni festivi.



“Bisogna cambiare strada e cancellare le aperture nelle festività e regolare quelle domenicali - afferma Cestaro - come si fa a lavorare a Pasqua, Natale, Santo Stefano, 25 Aprile? Le 12 sacrosante festività vanno rispettate con il riposo: è bene che una famiglia possa fare una gita o andare a vedere una partita di calcio o di basket. Tutti insieme: moglie, marito e figli”.



“È quanto andiamo affermando ormai da anni” sottolinea il presidente di Federconsumo Veneto Marcello Criveller, che da tempo si batte contro le aperture domenicali e per la salvaguardia dei piccoli negozi, che spesso offrono anche un servizio di presidio locale e di vicinanza con il territorio e le comunità.



La linea di Federconsumo Veneto si articola in tre punti. Innanzitutto la perdita di valore delle festività stesse: abituando infatti i consumatori a un'idea di domenica come giorno da dedicare alla spesa, si rischia di svuotarla di valore, cristiano o meno. I dati di vendita, inoltre sfaterebbero il mito dell'aumento dei consumi, limitandosi a spalmare su sette giorni quelli che prima del decreto Monti si concentravano sui sei giorni feriali.



Il secondo aspetto sottolineato dal presidente di Federconsumo Veneto Marcello Criveller riguarda il presidio del territorio e la dimensione umana dei piccoli negozi a gestione familiare, contrapposti ai grandi centri commerciali, con cui non possono certo competere quanto a orari di apertura.



Al terzo punto Federconsumo Veneto sottolinea quindi la necessità di una modifica della normativa a livello nazionale, passando attraverso un confronto sia con le altre associazioni, sia con le istituzioni. "Ormai è unanime la richiesta da parte di organizzazioni, regioni e comunità - afferma il presidente Criveller - Apprezziamo vivamente la recente presa di posizione dell’Assessore veneto Marcato, che sostiene con forza la necessità di una decisa inversione di tendenza”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl