you reporter

Sparò al ladro, rischia 5 anni di carcere e di pagare pure i danni

99597

03/11/2017 - 18:05

All'epoca, era il 22 luglio del 2013 (vale a dire più di quattro anni fa) l'episodio suscito un grandissimo clamore, ben oltre la provincia di Padova in cui era accaduto.



Un commerciante di Legnaro, nel padovano, sparò al ladro che gli aveva appena svaligiato la casa e stava scappando.



Il caso di Walter Onichini tenne banco per settimane, riaprendo l'annoso dibattito sulla legittima difesa.



Ieri il pm Emma Ferrero ha chiesto la condanna a 5 anni e 2 mesi di carcere per tentato omicidio proprio di Onichini, il 35enne commerciante cdi carni che sparò contro Elson Ndreca, 25 anni, albanese che s'era introdotto nella sua abitazione insieme ad alcuni complici.



Secondo la ricostruzione effettuata dalla Procura, Onichini fu svegliato in piena notte dall'incursione dei ladri nella sua villetta di Legnaro. Lui ha sempre sostenuto che temeva il rapimento del figlio. Di certo si affacciò alla finestra e quando vide l'auto dei banditi che cercava di raggiungere il cancello fece fuoco con la sua pistola.



Il ladro albanese, rimasto ferito all'epoca, si è costitutito parte civile e ha chiesto un risarcimento danni di 324mila euro.



La sentenza del tribunale di Padova prevista il 18 dicembre.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl