you reporter

Veneto

Rogo al colorificio, aria sotto indagine

Ad Oppeano incendio domato nella notte. Ora Arpav al lavoro

Rogo al colorificio, aria sotto indagine

Terminate nella notte le operazioni di spegnimento del grande incendio che ha colpito il deposito di un colorificio ad Oppeano, in provincia di Verona. Un rogo che ha sprigionato dall'azienda sostanze chimiche, e per questo motivo nel pomeriggio di lunedì i sindaci di alcuni Comuni veronesi (Oppeano, Roverchiara, Isola Rizza), avevano emanato ordinanze per chiedere ai cittadini di tenere chiuse porte e finestre.

Sul posto per domare le fiamme sono intervenute numerose squadre dei vigili del fuoco, uomini e mezzi sono partiti anche dal distaccamento di Rovigo. I pompieri torneranno ad Oppeano anche oggi per dei nuovi sopralluoghi. Sul posto anche i tecnici dell'Arpav che hanno attivato una serie di dispositivi per monitorare le condizioni dell'aria per verificare se ci sono stati casi di grave inquinamento atmosferico. I risultati delle analisi dovrebbero essere resi noti oggi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl