you reporter

PROVINCIA DI ROVIGO

La poltrona di Dall'Ara traballa: maggioranza risicata e critiche in consiglio

La questione Consvipo divide la maggioranza, Siviero e Martello votano contro il bilancio e chiedono la verifica dei numeri di maggioranza

Era stato, di fatto, bloccato in assemblea dei sindaci dal Comune di Rovigo che, con l'assessore Luisa Cattozzo a rappresentare l'ente si era astenuta definendo il bilancio "incompleto", perché mancante di tutta la questione Consvipo che vede l'ente Provincia già condannato a pagare le quote arretrate (LEGGI ARTICOLO). Era il 27 gennaio. Quasi un mese dopo, il bilancio della Provincia torna alla attenzione dai consiglieri provinciali che, in realtà, avevano già votato a favore del documento quel 27 gennaio ma, a causa della bocciatura dell'assemblea dei sindaci, hanno dovuto riportarlo in aula. Per la terza volta, perché la seconda non c'era il numero legale per votarlo.

Al terzo tentativo l'ente guidato da Ivan Dall'Ara, approva il suo bilancio con cinque favorevoli e due contrari. Un bilancio da lacrime e sangue. Assenti Valeria Mantovan, Roberto Pizzoli, Sara Mazzucato.

Siviero prende la parola a nome anche di Mazzucato (assente) e Martello per annunciare il voto contrario: "Nel bilancio di previsione non solo non è previsto un fondo rischi per compensare l'importanza economica del lodo Consvipo e non è prevista una compensazione del debito della Provincia. Poi come consigliere, e lo ha detto anche Pizzoli, da tempo chiediamo una revisione della maggioranza ma non abbiamo ottenuto nulla. Se entro una settimana non ci troviamo per parlarne allora ci sentiamo tutti liberi di fare quello che vogliamo in consiglio".

Dall'Ara replica: "Sarà mia cura convocare al più presto un incontro di maggioranza. Se ci sono state divisioni in questo anno di gestione sono solo ed esclusivamente ascrivibili ai diritti esclusivi di pesca. Per il resto siamo sempre stati tutti d'accordo. Ben venga quindi un incontro chiarificatore. Sul Consvipo come ho già detto il lodo non è ancora stato depositato quindi non è esecutivo".

"Ma non possiamo fare finta che non esista, ci prendiamo in giro, lo sappiamo tutti", ribatte Siviero. 

 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl